mercoledì 26 febbraio 2014

Tu sei qualcun altro. Sono ancora qua.

 
I hurt myself today
To see if I still feel
I focus on the pain
The only thing that's real
The needle tears a hold
The old familiar sting
Try to kill it all away
But I remember everything

[Chorus:]
What have I become
My sweetest friend
Everyone I know goes away
In the end
And you could have it all
My empire of dirt
I will let you down
I will make you hurt

I wear this crown of thorns
Upon my liar's chair
Full of broken thoughts
I cannot repair
Beneath the stains of time
The feelings disappear
You are someone else
I am still right here

[Chorus:]
What have I become
My ssweetest friend
Everyone I know goes away
In the end
And you could have it all
My empire of dirt
I will let you down
I will make you hurt

If I could start again
A million miles away
I would keep myself
I would find a way
 
 
La musica è una grande compagnia.
Se cerco di distrarmi guardando la televisione mi riesce solo a tratti. Puoi fare zapping quanto vuoi, ma l'ansia resta. La musica invece lava via i pensieri, rilassa la mente, rigenera, da' energia.
 
full of broken thoughts,
pieno di pensieri interrotti
I cannot repair,
che non posso riparare
 
I pensieri non si possono riparare. Si può cercare però di rivolgerli altrove.
 
 
 
 

3 commenti:

  1. La musica è quello che io respiro da quando sono nata. Hai ragione riesce a lavare tutto. Ma a volte mi fa anche precipitare.
    E le parole di Johnny Cash posso far precipitare.
    Ciao Lara.

    RispondiElimina
  2. L'ansia resta. Resta.
    La conosco troppo bene quella sensazione.
    Esci, respira, guarda.
    Un bacino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte esco. A volte resto. Aspettando primavera.

      Elimina